Ordina on line i tuoi piatti !

Blog
  • Home
  • Blog
  • Pasta fresca, 5 motivi per sceglierla

Pasta fresca, 5 motivi per sceglierla

Vieni nel nostro agriturismo a Ferrara e dintorni

Se dovessimo pensare ad un alimento o un piatto che, più degli altri, rappresenta la cucina italiana nel mondo, la pasta si collocherebbe, senza dubbio, ai primi posti della nostra classifica, insieme ad altre specialità, come ad esempio la pizza, considerate un vero e proprio ‘simbolo’ del Bel Paese.

Rispetto a quest’ultima, però, la pasta ha un notevole vantaggio: si presta, infatti, alla preparazione di ricette diversissime tra loro, anche per via della vastissima gamma di formati e tipologie che si trovano sul mercato. Spaghetti, farfalle, linguine, strozzapreti, tagliatelle… ce n’è per tutti i gusti!

Ad ogni modo, c’è una bella differenza tra la pasta che possiamo comprare al supermercato e quella lavorata a mano. La pasta fresca, infatti, ha una consistenza peculiare e un gusto inconfondibile e, pertanto, può essere condita in tantissimi modi: con sughi, salse, verdure, tritato, pesce, ecc..

Cosa rende così speciale – e buona! – la pasta fresca? Ecco 5 motivi per cui dovreste preferirla!
 

1. Un omaggio alla tradizione


Consumare pasta fresca, poco importa se acquistata presso un laboratorio artigianale o fatta con le proprie mani, significa omaggiare la tradizione italiana della buona cucina. Per lungo tempo, infatti, la pasta è stata lavorata dalle donne di famiglia, secondo tecniche tramandate nei secoli.

Se volete riprodurre una ricetta tradizionale, dunque, la pasta fresca è la scelta più indicata.
 

2. Formati caratteristici


Alcuni formati di pasta – come le tagliatelle – sono ormai largamente diffusi e, pertanto, si trovano senza difficoltà anche al supermercato. Altri tipi, considerati più di nicchia, sono invece rimasti in un ambito più circoscritto, legato spesso ad un determinato territorio, per cui sono meno reperibili.

Se vi occorre un formato meno conosciuto, dovrete quindi rivolgervi ad un pastificio artigianale.
 

3. Consistenza unica


La pasta fresca ha una consistenza inconfondibile: morbida, porosa, leggermente ruvida al tatto.

Sono proprio queste caratteristiche a renderla un’ottima base per sughi e condimenti vari, che non avrebbero lo stesso sapore – e la stessa bontà – con l’utilizzo di paste industriali. O, ancora, per la preparazione di tortelli, ravioli, agnolotti, cappelletti e tanti altri formati tipici di pasta ripiena.
 

4. Leggerezza e genuinità


Scegliendo un pastificio artigianale di fiducia per acquistare la vostra pasta fresca, sarete certi di consumare un prodotto di qualità: leggero, digeribile ma, al tempo stesso, incredibilmente gustoso. E, dunque, perfetto anche con condimenti particolarmente ricchi e golosi (carni, salumi, ecc.).

In alternativa, scegliete un agriturismo a Ferrara e dintorni, proprio come Il Dosso, che proponga un classico menù romagnolo e ferrarese (nel quale, ovviamente, non potrà mancare la pasta fresca).


5. Farine di qualità


I pastifici artigianali più noti e apprezzati sono quelli che prediligono farine di alta qualità, meglio se provenienti da agricoltura biologica e/o a km zero, per offrire una produzione dagli standard quanto più elevati, che si rivolge sia agli amanti della buona gastronomia, sia ai migliori ristoranti.

 

Richiedi informazioni

Vuoi maggiori info? Compila il form per contattarci

deltacommerce